Commissione Comunale di Storia di Aiello

A partire dal giorno 1 settembre 2006 il Comune di Aiello del Friuli si è dotato della Commissione Comunale di Storia.
Questa Commissione rappresenta un tramite fondamentale per tutelare due importanti aspetti della cultura: quello didattico della conoscenza della storia e quello formativo dell’acquisizione di una coscienza storica.
La costituzione di tale Commissione è stata catalizzata dal fatto che il grande patrimonio storico-archeologico del nostro Comune, che spazia del periodo protostorico (si pensi al Castelliere del Novacco) all’epoca romana (con, ad esempio, le numerose ville rustiche), dal medioevo (come la Centa, la Toressa, il Castello) ai giorni nostri, da sempre necessita grande attenzione sia in termini di salvaguardia che di valorizzazione.

Gli obbiettivi principali (si veda anche il regolamento qui di seguito) della Commissione sono:

- promuovere e diffondere la conoscenza della storia, dal periodo preistorico ai giorni nostri, con particolare attenzione all'ambito comunale ed ai territori limitrofi;
- individuare le principali linee tematiche che caratterizzano la storia della Comunità di Aiello e Joannis nelle diverse epoche; contribuire alla tutela ed alla salvaguardia del patrimonio storico del Comune;
- valorizzare i siti storici e protostorici, i beni mobili ed immobili di interesse storico e culturale;
- collaborare con gli istituti scolastici, con altre Commissioni (in particolare con la Commissione della Biblioteca Comunale) e con le associazioni presenti sul territorio, per la promozione della conoscenza della storia e la formazione di una coscienza di appartenenza ad un determinato contesto storico-territoriale;
- promuovere ed organizzare eventi, mostre, presentazioni, conferenze a prevalente carattere storico-culturale.

La commissione riunisce alcuni dei maggiori esperti della storia del nostro territorio (e non solo), tutte persone di grande competenza e di profonda conoscenza della materia. Membri della Commissione sono: Gianluca Comar, Alfredo Furlan, Bruno Micali, Stefano Perini, Gianluca Tramontini.

La Commissione può essere contattata tramite gli uffici comunali (tel. 0431-99021).

Le sedute della Commissione sono pubbliche, orari e luoghi di riunione sono generalmente esposti presso la sede comunale, con un preavviso di 1 settimana.

Di seguito si riportano i membri della Commissione:

- Gianluca COMAR
- Alfredo FURLAN
- Bruno MICALI
- Stefano PERINI (presidente)
- Gianluca TRAMONTINI

Quaderni della Commissione Comunale per la Storia

REGOLAMENTO INTERNO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI STORIA